A 20 anni rapinatore violento, è entrato in una villa a San Giovanni La Punta e dopo avere minacciato una giovane coppia e il loro figlioletto di 17 mesi l’ha costretta a farsi consegnare monili preziosi: un bottino da 20 mila euro. Il giovane è stato identificato e arrestato, mentre sono ancora in corso le ricerche del complice.

I militari sono intervenuti dopo la segnalazione di un vicino di casa che sentendo le urla provenienti dalla villa ha telefonato al 112.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari.