Davvero un peccato, per diversi, anzi svariati motivi. Catania non riesce a superare il primo turno di Coppa Italia femminile perché al San Gaetano di Belpasso, nella gara di ritorno contro la Nebrodi Femminile, non va oltre l’1 a 1. Un risultato che, in virtù del 2 a 1 dell’andata, qualifica le ragazze di Capo D’Orlando. Chi può e deve recriminare, però, è solo Catania che, durante i 90 minuti, ha sprecato un numero imprecisato di chiare occasioni da rete, subendo gol, invece, nell’unica conclusione effettuata dalla squadra ospite. Ai punti, dunque, avrebbe vinto Catania, ma nel calcio si vince facendo gol.... Leggi tutto