E’ Catania la città dove si registra la temperatura più elevata con picchi che superano i 42 gradi. Se l’ondata di caldo che sta colpendo l’Italia sembra placarsi almeno per il fine settimana, il capoluogo etneo rappresenta un’eccezione.

Per la giornata di domani, infatti, l’allerta riguarda solo Catania per la quale è previsto un ‘livello 3 – rosso’. Domenica, invece, il caldo si attenuerà in tutte le città della Penisola. A renderlo noto è il ministero della Salute attraverso il Bollettino delle ondate di calore.

Già oggi Catania è classificata con il ‘bollino rosso’, che indica “condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche”.

Ieri lungo la Tangenziale ovest, dove si sono formate delle code a causa dei lavori nella zona del casello di San Gregorio, è stato necessario distribuire bottigliette d’acqua agli automobilisti rimasti incolonnati.