Ingresso ridotto a 3 euro, nel prossimo weekend, alla Fondazione Puglisi Cosentino di Catania in occasione della chiusura di “That’s Life”, la mostra di Ugo Nespolo ideata e promossa dalla Fondazione Terzo Pilastro Italia e Mediterraneo.

Per due giorni, sabato 14 e domenica 15 gennaio, l’ingresso sarà ridotto per tutti i visitatori che vorranno conoscere da vicino, oppure rivedere, il mondo stravagante di Ugo Nespolo.

Nei giorni scorsi, ad arricchire l’esperienza della visita guidata, gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Catania hanno seguito le conferenze di due loro insegnanti: Ornella Fazzina (docente di Arte Contemporanea) è intervenuta su “Il primo Novecento: influenze e continuità nell’arte del presente”; Michele Romano (docente di Valorizzazione dei Beni Storico Artistici) su “Pop Art e altre esperienze del contemporaneo”.

In mostra a Catania – selezionate dal curatore Danilo Eccher, che ha firmato questa prima antologica dell’artista piemontese in Sicilia – sono oltre 170 opere, provenienti da collezioni private, realizzate in un arco temporale di circa cinquant’anni, fra il 1967 e il 2016.

Insieme ad un corpo di disegni, figurano sculture, installazioni, mobili e tappeti di design, costruzioni in legno che sono la cifra identificativa del maestro piemontese. Una sezione, in particolare, è dedicata al cinema sperimentale degli anni Settanta.

A disposizione dei visitatori anche il servizio di visite guidate coordinate da Identitas – Servizi Culturali e Fundraising) e da prenotare al nr. 329 45.71.064 o tramite email a info@didatticaidentitas.it.

La mostra di “Ugo Nespolo. That’s life” è visitabile dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Confemato il consueto ingresso ridotto del venerdì pomeriggio. Catalogo in vendita al bookshop.