Se fossi siciliana voterei Fabrizio Micari non perche’ me lo dice il mio partito, ma perche’ Micari rappresenta l’unica novita’ in questa campagna elettorale, l’unica novita’ che e’ in grado di portare i valori del cambiamento in questa Regione”.

Lo ha detto a Catania il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi, da oggi in Sicilia per partecipare a convention elettorali.

“Credo – ha spiegato – che sia stato fatto un lavoro con i Patti per il Sud da parte del Governo a favore del territorio che non puo’ essere lasciato in un cassetto. Ci sono grandi risorse da investire, grandi risorse che adesso devono essere spese bene. Io come rappresentante delle istituzioni non posso che assicurare la collaborazione con chiunque nell’interesse dei siciliani pero’ da esponente del Partito Democratico non posso che augurarmi che sia Fabrizio Micari ad essere scelto dai siciliani perche’ io sono convinta che per far funzionare quei patti occorrono bravi amministratori locali e una giunta regionale capace di far andare andare avanti quei progetti. Per far questo ci vuole indubbiamente onesta, capacita’ di gestione e coordinamento e Fabrizio Micari e’ l’unico in grado di farlo. “A meta’ novembre, il 15 e 16, – ha aggiunto Boschi – saremo nuovamente a Taormina per l’ultima ministeriale sulle pari opportunita’, che chiudera’ la presidenza italiana del G7 e Catania ospitera’ una serata, nel teatro Massimo Bellini, durante cui si esibira’ il ballerino Roberto Bolle”.

foto facebook