Ladri in azione sull’Etna dove ieri sera sono state scassinate diverse auto posteggiate nelle stradine da quanti salgano sul vulcano per osservare da vicino l’attività eruttiva in corso.

Le vittime degli ultimi colpi, ricostruisce oggi il quotidiano La Sicilia, facevano parte di un gruppo in escursione sul sentiero della Schiena dell’Asino, a poca distanza dalla stazione turistica di Etna sud.

“Ci hanno svuotato l’auto portandosi tutto ciò che potevano, compreso persino del vestiario sporco”, racconta una delle vittime. “Dalle dinamiche abbiamo capito che non si tratta di un caso isolato – aggiunge – i carabinieri non si sono mostrati per nulla stupiti e ci hanno invitato a presentare la denuncia direttamente in caserma”.