Un furto con spaccata è stato sventato nel quartiere catanese di Librino dagli agenti delle Volanti che durante un controllo del territorio hanno notato un’auto sospetta.

All’altezza di viale Castagnola 14, gli agenti hanno visto una Fiat Stilo SW, con a bordo tre persone con un giubbotto di colore scuro e con il volto travisato da passamontagna.

Comprendendo immediatamente che l’auto sospetta fosse una di quelle utilizzata per commettere le cosiddette ‘spaccate, gli agenti hanno immediatamente provato a fermare i tre con segnalatori visivi e acustici.

E’ a quel punto che il conducente dell’auto ha ingranato la marcia ingaggiando con la Volante un lungo inseguimento che si è protratto per diversi chilometri a velocità elevata.

I tre in fuga hanno imboccato viale Moncada 19 e fatto una manovra spericolata ed improvvisa, facendo, temporaneamente, perdere le proprie tracce. Ma dopo pochissimi istanti, fuggiti per le campagne circostanti, gli agenti hanno trovato l’auto in una zona completamente al buio.

All’interno del cofano è stato trovato un enorme masso in cemento acuminato, realizzato artigianalmente per commettere verosimilmente le spaccate. L’auto era stata rubata nel corso della notte.